Ue mette paletti a Netflix e Amazon: almeno 30% contenuti dall’Europa

3 Ottobre 2018, di Mariangela Tessa

Bruxelles mette i paletti a Netflix e Amazon. Nell’aggiornamento sulle regole per i media audiovisivi e le piattaforme video approvati dall’Europarlamento, spicca l’obbligo minimo di un 30% di contenuti prodotti da “aziende europee”.

L’aggiornamento della direttiva prevede inoltre che le piattaforme finanzino l’industria creativa del Vecchio continente, “investendo direttamente nei contenuti o contribuendo ai fondi nazionali”.