Parlamento Ue blocca adesione della Turchia

7 Luglio 2017, di Livia Liberatore

Una raccomandazione interrompe i colloqui di adesione della Turchia all’Unione europea. Il blocco avverrà se sarà approvata senza modifiche la riforma della Costituzione turca che attribuisce ampi poteri al Presidente della Repubblica senza offrire garanzie di bilanciamento con gli altri poteri. La raccomandazione è stata approvata dal Parlamento europeo con 477 voti favorevoli, 64 contrari e 97 astensioni.

I parlamentari hanno espresso timore per la “marcia indietro della Turchia su Stato di diritto, diritti umani, libertà dei media e lotta alla corruzione.