Paralimpiadi al via in Brasile, fra i fischi per il presidente Temer

8 Settembre 2016, di Alberto Battaglia

La prima Paralimpiade mai organizzata in un Paese sudamericano ha preso il via allo stadio Maracana di Rio de Janeiro: si confronteranno quasi 4500 atleti affetti da disabilità provenienti da 176 Paesi. Ventitré le discipline sportive con 528 gare che assegneranno medaglie. Le competizioni dureranno 11 giorni.
Per l’Italia sono in campo 101 atleti, tra cui l’ex pilota di formula uno Alex Zanardi e la portabandiera Martina Caironi. Il presidente brasiliano Michel Temer, ora nel pieno delle sue funzioni dopo la destituzione di Dilma Rousseff è stato nuovamente contestato dal pubblico. Rumore anche per la scelta della Bielorussia, che ha deciso di sfilare anche con la bandiera russa, esclusa dai giochi per il caso del doping di stato.