Paradisi fiscali: possibile fuoriuscita di otto paesi dalla “lista nera”

16 Gennaio 2018, di Mariangela Tessa

Secondo quanto emerge da alcuni documenti visti da Reuters, i funzionari dell’Unione europea hanno proposto di togliere otto giurisdizioni dalla lista nera dei paradisi fiscali adottata in dicembre che attualmente comprende 17 Paesi. Tra questi ci sono sono Panama, Corea del Sud, Emirati Arabi Uniti, Barbados, Grenada, Macao, Mongolia e Tunisia.

La proposta, avanzata alla luce degli impegni presi a cambiare le norme fiscali, sarà discussa domani in occasione di un incontro tra gli ambasciatori Ue e dovrebbe essere adottata dai ministri delle Finanze della regione quando si incontreranno a Bruxelles la prossima settimana.