Panetta (BCE): PIl zona euro potrebbe salire grazie al Next Generation Ue

14 Dicembre 2020, di Alessandra Caparello

Il Pil della zona euro potrebbe salire fino a 1,5 punti percentuali entro il 2026 grazie alle risorse del Next generation Eu come nota il banchiere Fabio Panetta, membro del board della Bce.

“Per l’Italia, nello stesso intervallo i guadagni possono essere ancora più elevati: se ben utilizzate, le risorse del Next Generation Eu possono incrementare il Pil fino a un massimo di 3,5 punti percentuali. La componente a fondo perduto può comprimere il rapporto tra debito pubblico e PIL di oltre 5 punti”.