Pagamenti: Revolut Business lancia i QR code

18 Febbraio 2021, di Mariangela Tessa

Dopo l’introduzione di una soluzione di pagamento da remoto per i clienti, annunciata alla fine dello scorso anno, Revolut Business ha deciso di rendere ancora più semplice per le aziende l’accettazione dei pagamenti in modo immediato e di persona utilizzando i QR code che consentono i pagamenti nel rispetto del distanziamento sociale.

Questa funzionalità touch-free consente pagamenti immediati utilizzando una connessione Internet, che permette agli esercenti di verificare che il pagamento sia andato a buon fine in presenza del cliente.

Gli esercenti possono utilizzare la loro app Revolut Business per generare un QR code che il cliente può scansionare con la fotocamera del telefono, il tutto mantenendo la distanza di sicurezza. Il cliente riceverà un messaggio che gli consentirà di scegliere tra Apple Pay, Visa o Mastercard e potrà quindi completare il pagamento dal proprio dispositivo iOS o Android.

I clienti Revolut Business possono utilizzare i QR code seguendo i seguenti passaggi:

1. Apri l’app mobile Revolut Business, crea una richiesta di pagamento e seleziona il QR code
2. Scegli la valuta, l’importo e una descrizione per il pagamento
3. Mostra il QR code al cliente in modo che possa scansionarlo
4. Il cliente può pagare con Apple Pay, Visa o Mastercard dal proprio dispositivo iOS o Android

I QR code possono essere utilizzati dai clienti Revolut Business in Italia, Regno Unito, Austria, Belgio, Francia, Danimarca, Germania, Irlanda, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Spagna, Svezia, Bulgaria, Croazia, Repubblica Ceca, Estonia, Finlandia, Grecia, Ungheria, Lituania, Lussemburgo, Norvegia, Slovacchia e Slovenia.

Per abilitare i QR code, i clienti Revolut Business devono aggiornare la loro app almeno alla versione 2.28 nello store iOS o Android.