Pagamenti digitali: cresce l’interesse dei venture capitalist

28 Maggio 2019, di Alessandra Caparello

I venture capitalist puntano molto sul settore dei pagamenti, un’industria da 1,9 miliardi di miliardi di dollari. Da Stripe a GoCardless stanno tutti cercando di prendere una fetta della torta.

Il settore dei pagamenti, a lungo dominato dal contante, è diventato digitale quando un certo numero di start-up sono arrivate cercando di rendere più facile pagare online così come nei negozi. Secondo Pitchbook, nel 2018 gli investitori hanno iniettato 18,5 miliardi di dollari nel settore – un aumento quasi quintuplicato rispetto all’anno precedente. Si tratta di un‘enorme quantità di denaro, ma distribuita su un numero minore di investimenti, con 235 contratti firmati l’anno scorso rispetto ai 258 del 2017. La China’s Ant Financial è stata la principale artefice dei numeri, dice Pitchbook, raccogliendo 14 miliardi di dollari nel 2018.