Padoan: “Italia fuori dall’euro? A pagarne le spese i poveri”

24 Aprile 2017, di Alessandra Caparello

WASHINGTON (WSI) – Senza senso l’uscita dell’Italia dall’euro e anzi a pagarne le spese sarebbero i più poveri. A dirlo durante la registrazione di intervista alla Cnn il ministro dell’economia Pier Carlo Padoan.

“Senza senso, un totale fraintendimento di una cosa: se l’Italia lascia l’euro, i primi a soffrire sarebbero i poveri e i deboli non i ricchi e le banche”.