Padoan incurante dei richiami Ue: “avanti con tagli alle tasse”

2 Marzo 2016, di Daniele Chicca

I prossimi interventi di alleggerimento del carico fiscale riguarderanno anche le imprese. Lo ha detto il ministro del Tesoro in un intervento ai microfondi di Radio Anch’Io. Secondo Pier Carlo Padoan sono previsti “già tagli per il 2017”, a partire da quelli dell’Ires in bilancio.

“Il taglio delle tasse (insieme a riforme strutturali e investimenti) è uno dei segni distintivi della strategia economica del governo che continuerà, ma come ho sempre detto dall’inizio, devono essere credibili e sostenibili, altrimenti non danno il segnale che si abbattono definitivamente”.

Padoan ha aggiunto che nel taglio di tasse “va ricompresa l’eliminazione delle clausole di salvaguardia” che, se scattassero, comporterebbero un aumento dell’Iva.