Oro in rimonta: dopo il Petro di Maduro, la Russia compra 19 tonnellate

23 Febbraio 2018, di Alessandra Caparello

MOSCA (WSI) – La Banca Centrale Russa acquista 600.000 once o 18,7 tonnellate di oro a  gennaio mentre il Venezuela annuncia il Petro Oro, una nuova criptovaluta l’egata alloro.

Mosca ha così superato la Cina come sesto detentore di riserve auree– dopo Stati Uniti, Germania, FMI, Italia e Francia.