Oms, autorizzato il vaccino cinese Sinovac

1 Giugno 2021, di Alberto Battaglia

L’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) ha accordato l’omologazione d’urgenza per l’utilizzo del vaccino anti-Covid della cinese Sinovac: secondo l’Oms questo prodotto rispetta gli standard internazionali di sicurezza, efficacia e di fabbricazione.

Nel frattempo l’Organizzazione ha deciso di rinominare le varianti del Sars-Cov-2 con le lettere dell’alfabeto greco, per evitare un’associazione diretta con le nazioni nelle quali queste varianti sono comparse.