Olimpiadi Rio: il Tas conferma esclusione atleti russi

21 Luglio 2016, di Alessandra Caparello

MOSCA (WSI) – La squadra di atletica russa non parteciperà alle prossime Olimpiadi di Rio. A confermarlo il Tribunale Arbitrale dello Sport di Losanna che ha rigettato l’appello presentato dai 68 atleti russi esclusi dalla Iaaf, la Federazione internazionale di atletica leggera, ai Giochi Olimpici.

Lo scorso 13 novembre la Iaaf aveva sospeso la Federazione russa dopo lo scoppio dello scandalo doping.  La Russia, quindi, non avrà alcun rappresentante dell’atletica in gara a Rio, a parte la grande accusatrice Yulia Stepanova, cui era stato dato un pass per la collaborazione prestata, e la lunghista Darya Klischina che vive e si allena negli Usa. Tra i bocciati la volte campionessa olimpica dell’asta Yelena Isinbayeva.

“Il Tas conferma la validità della sentenza Iaaf, secondo la quale gli atleti sospesi dalla federazione nazionale non sono eleggibili per le competizioni sotto egida Iaaf”.