Ocse: si accorcia in Italia divario di salario tra donne e uomini

8 Marzo 2017, di Alessandra Caparello

ROMA (WSI) – Si accorcia in Italia il divario in merito al trattamento salariale tra donne e uomini, in gergo gender gap.

Secondo i dati diffusi dall’Ocse il nostro paese è quarto con un gap medio del 5,6%, inferiore a quello di Francia e Germania dove invece la differenza di salario è del 13,7% e del 17,1%. Primo in classifica è il Belgio con la disparità al 3,3% seguito da Lussemburgo e Slovenia, rispettivamente al 4,1% e al 5 per cento. Al penultimo e terzultimo posto Estonia (28,3%) e Giappone (25,9%).