Ocse pessimista sulla ripresa italiana, taglia a +0,8% Pil 2018

7 Giugno 2017, di Mariangela Tessa

Ocse pessimista sulla crescita italiana. L’organizzazione di Parigi ha ritoccato al ribasso le previsioni di crescita economica dell’Italia sul prossimo anno, stimando ora un Pil 2018 al +0,8 per cento a fronte del+1 per cento indicato lo scorso 7 marzo.

Confermata invece al più 1 per cento la previsione di crescita sul 2017, nell’Economic Outlook semestrale presentato oggi a Parigi. Il tasso di disoccupazione dovrebbe diminuire solo marginalmente, dall’11,7 per cento del 2016 all’11,5 per cento nel 2017 e all’11,2 per cento nel 2018.

Allo stesso tempo, l’OCSE ha rivisto al rialzo la crescita per il Pil globale nel 2017 dal 3,3% indicato a marzo al 3,5% e mantiene la stima del 3,6% per il 2018, dopo il 3% del 2016.