Ocse: inflazione in aumento a novembre, stabile in Italia

10 Gennaio 2020, di Alessandra Caparello

Accelera a novembre l’inflazione nell’area Ocse che segna l’1,8% dall’1,6% del precedente mese di ottobre.

Guardando all’andamento nei maggiori Paesi industrializzati, si registra un aumento dell’inflazione in Canada (2,2% dall’1,9%), negli Usa (2,1% dall’1,8%), Giappone (0,5% dallo 0,2%) e Francia (1% dallo 0,8%). Stabile invece l’inflazione nel Regno Unito (1,5%), Germania (1,1%) e Italia (0,2%).