Ocse: in Italia spesa pensioni rimane al top

23 Maggio 2018, di Alessandra Caparello

ROMA (WSI) – Italia al secondo posto nell’area Ocse per l’incidenza delle pensioni sul PIL, risultato che non cambierebbe neanche separando la previdenza dall’assistenza come previsto nel contratto di governo Lega-M5S.

A dirlo l’Osservatorio conti pubblici della Cattolica diretto dall’ex commissario alla spending review Carlo Cottarelli che dalle pagine de Il Sole 24 Ore afferma:

“Separare i conti di previdenza e assistenza non coglie l’origine del problema: l’invecchiamento della popolazione alimenta proprio la spesa previdenziale, e quindi la questione non dipende da nessuna tendenza relativa a spese di natura genericamente assistenziale”.