Occupazione in lieve calo a gennaio mentre cresce la disoccupazione giovanile

3 Marzo 2020, di Alessandra Caparello

Nel mese di gennaio 2020 l’occupazione diminuisce, ma cresce l’inattività cresce e il numero di disoccupati aumenta lievemente. Così rende noto l’Istat secondo cui il numero di occupati diminuisce di 40 mila unità (-0,2% rispetto al mese precedente) e il tasso di occupazione si attesta al 59,1% (-0,1 punti percentuali) .

La flessione dell’occupazione interessa uomini e donne, lavoratori dipendenti (-15 mila) e indipendenti (-25 mila) e tutte le fasce di età, a esclusione delle persone tra i 35 e i 49 anni (+13 mila). Stabile invece il tasso di disoccupazione (al 9,8%) mentre aumenta quella giovanile al 29,3% (+0,6 punti percentuali).