Nyt: Trump ha 650 milioni di dollari di debiti

22 Agosto 2016, di Alberto Battaglia

Il debito complessivo delle società di Donald Trump, candidato repubblicano per la presidenza degli Stati Uniti, arriva a 650 milioni di dollari, oltre il doppio rispetto a quanto da lui pubblicamente dichiarato. Lo rivela un’inchiesta del New York Times secondo la quale la maggioranza di tali debiti sarebbe contratto con banche straniere. Ad esempio, su uno dei più noti palazzi edificati dal magnate, la Trump Tower nella sesta avenue di Manhattan, graverebbe un debito di 950 milioni di dollari in parte finanziato dalla Bank of China. Il Nyt è riuscito a ricostruire l’entità dei debiti di Trump grazie ai documenti inoltrati dal candidato alla Commissione federale per le elezioni, esaminati assieme alla RedVision Systems.
Trump, nonostante le pressioni dei suoi oppositori politici, non ha ancora pubblicato la propria dichiarazione dei redditi, come è ormai consuetudine per i candidati alla Casa Bianca.