Nuovo monito dell’Fmi sul debito italiano: “serve piano nel medio termine”

21 Ottobre 2019, di Mariangela Tessa

Nuovo monito dell’Fmi sul debito italiano. “L’Italia continua ad avere un problema di debito troppo elevato e quello che serve è un piano credibile nel medio termine” ha spiegato Pol Thomsen, responsabile del Dipartimento europeo del Fondo Monetario Internazionale (FMI), sottolineando anche come il nostro Paese soffra di una “crescita molto bassa da decenni e continui a mostrare problemi fondamentali di bassa produttività”. Tra le misure da portare a termine, secondo l’istituto di Washington la priorità deve andare alla riforma del mercato del lavoro e l’ammodernamento della Pubblica amministrazione, uno dei tallone d’Achille del nostro Paese.