13:49 venerdì 8 Luglio 2016

Norvegia: effetto chiusura frontiere, migranti in forte calo

Le autorità della Norvegia hanno comunicato un dato in forte calo per quanto riguarda l’ingresso dei migranti nel Paese: nel 2016 sono arrivati finora 1678, nel complesso del 2015 il dato era assai più consistente, 31mila. Al momento il 2016 è per la Norvegia l’anno con il numero di migranti inferiore degli ultimi 20. A favorire la riduzione dei flussi sono state le varie frontiere chiuse in altri Paesi che hanno reso più difficoltosi i viaggi verso il Nord Europa.

Secondo l’autorità per l’immigrazione norvegese, la riduzione nel numero dei richiedenti asilo è da attribuirsi “chiaramente ai controlli di frontiera in Norvegia, Svezia, Danimarca e altrove in Europa”. Il Paese scandinavo, inoltre, offre fino a 20mila corone (circa 2100 euro) per i migranti che decidono di tornare a casa.

Breaking news

17:42
Piazza Affari chiude in rialzo con i bancari: Mps, Bper e UniCredit in vetta

Piazza Affari apre in rialzo, gettandosi alle spalle i ribassi della passata ottava. Bene i bancari con Mps, Bper e UniCredit

16:46
Wall Street, apertura in rialzo: Dow Jones guadagna lo 0,4%

La sessione di Wall Street del 22 luglio si apre in positivo, con Dow Jones, S&P e Nasdaq che registrano guadagni.

16:03
MSC, Essers e Machiels acquisiscono il Porto di Limburg: via libera dall’UE

La Commissione europea ha dato il via libera all’acquisizione del Porto di Limburg da parte di MSC, Essers e Machiels. L’operazione, che riguarda i mercati dei servizi terminalistici per container interni e dei servizi di trasporto interno, non presenta rischi per la concorrenza.

15:26
Goodyear vende la divisione pneumatici fuoristrada a Yokohama

Goodyear ha annunciato la vendita della sua divisione di pneumatici fuoristrada (OTR) a Yokohama per 905 milioni di dollari. L’operazione è parte del piano di trasformazione ‘Goodyear Forward’. Goodyear utilizzerà i proventi per ridurre il debito e finanziare nuove iniziative.

Leggi tutti