Nord Corea: Giappone attaccato dalla Cina per le sanzioni unilaterali

25 Agosto 2017, di Alberto Battaglia

Le sanzioni Giappone inflitte a quattro società e a un individuo cinesi che sarebbero coinvolte nei piani missilistici e nucleari della Corea del Nord hanno provocato le ire di Pechino: “Ci opponiamo fermamente a qualsiasi sanzione al di fuori del contesto delle risoluzioni del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite, in particolare quelle che colpiscono imprese cinesi. Invitiamo la parte giapponese a fermarle. Se persisterà, deve accettare le conseguenze”, ha comunicato la portavoce del ministero degli Esteri di Pechino, Hua Chunying, in un incontro con la stampa.