Nonostante la crisi di governo, spread resta stabile. Dietro c’è lo zampino della BCE

19 Gennaio 2021, di Mariangela Tessa

L’ottenimento della fiducia da parte del Governo sta portando questa mattina ad un lieve calo dei tassi, con il tasso
decennale BTP che però al momento rimane sopra quota 0,6%, mentre lo spread si sta riportando sotto i 115 punti base. La volatilità potrebbe tuttavia tornare nel tardo pomeriggio (ore 18) quando sono attese le dichiarazioni di voto al Senato.

Secondo gli analisti di MPS Capital Services, dietro buona tenuta della carta italiana vista negli ultimi giorni, ci sarebbe lo zampino della BCE, che è tornata ad acquistare titoli tramite il PEPP ad un ritmo pre-festivo (18,2 Mld€, ritmo maggiore da un mese).