Nonostante la crisi decennale, italiani primi al mondo per salute

20 Marzo 2017, di Mariangela Tessa

Nonostante la crisi decennale, gli italiani battono tutti quando si parla di salute. La cartella clinica dei cittadini italiani si conferma la migliore del pianeta. Primi, dunque, su 163 Paesi considerati.

Lo rileva il Global Health Index pubblicato da Bloomberg, indicatore che tiene conto di una serie di fattori come durata media della vita, nutrizione, salute mentale e fattori di rischio come tabagismo o pressione sanguigna.

Nell’ultima rilevazione, l’indice relativo al nostro paese è salito addirittura a 93,11 punti su cento. L’Italia fa meglio di altre nazioni note per la loro longevità: da quelle del Nord Europa (l’Islanda, seconda è a 91,21 punti, la Svezia a 88,92), a quelle orientali (Giappone a 89,15, la ricca Singapore a 90,23), ai nostro cugini del Mediterraneo (la Spagna è sesta con 89,19 punti).