Nobel per la pace va al premier etiope Abiy Ahmed

11 Ottobre 2019, di Alberto Battaglia

Il premio Nobel per la pace alla fine non è andato, come atteso da molti, alla giovane ambientalista Greta Thunberg: ad aggiudicarselo è stato il premier etiope Abiy Ahmed. Eletto nel 2018, Ahmed ha svolto un ruolo nella pacificazione della guerra, ormai in corso da vent’anni, fra Eritrea ed Etiopia.

Quest’anno a contendersi il centesimo Nobel per la pace erano in nomination ben 301 candidati (si sapranno i loro nomi solo decorsi 50 anni dalla premiazione).

Anche l’anno scorso il nobel andò in parte all’Africa, con il dottore congolese Denis Mukwege che condivise il premio con l’attivista irachena Nadia Murad.