Nissan: tribunale Tokyo estende fermo di Ghosn

31 Dicembre 2018, di Mariangela Tessa

Ancora brutte notizie per l’ex presidente della Nissan-Renault-Mitsubishi Motors, Carlos Ghosn. Il tribunale di Tokyo ha deciso di estendere il periodo di fermo fino all’11 gennaio, su richiesta del pubblico ministero, in base alle ultime accuse di illeciti finanziari.

L’ex tycoon 64enne è detenuto nella prigione a nord di Tokyo dal 19 novembre, dopo il recente mandato di arresto del 21 dicembre con l’imputazione di appropriazione indebita per aver utilizzato fondi appartenenti alla società pari a 17 milioni di dollari, per coprire perdite personali derivanti da investimenti.