Nissan: presidente Ghosn verso arresto per evasione, tonfo Renault in Borsa

19 Novembre 2018, di Alessandra Caparello

Carlos Ghosn, presidente di Nissan e CEO di Renault, in procinto di essere arrestato a Tokyo per una presunta violazione in materia di trading finanziario. Lo riporta il sito Asahi News, mentre le azioni della Renault, quotate a Parigi, perdono anche il 10% scivolando a un minimo da tre anni.

Il dirigente 64enne è accusato di non aver dichiarato l’intera somma dei propri guadagni. Ghosn è presidente e ceo e dell’alleanza Renault-Nissan-Mitsubishi ed è chairman della casa automobilistica nipponica oltre che chief executive officer e presidente di Renault. La casa francese a sua volta controlla la russa Autovaz e la coreana Samsung Motors.