Nasce Macai, primo supermercato completamente digitale. Partenza a Milano e Torino

17 Aprile 2020, di Mariangela Tessa

Si chiama Macai ed è primo supermercato completamente digitale. Il progetto, lanciato l’8 aprile 2020 durante la pandemia di Covid-19, prevede al momento un servizio solo nelle città di Milano e Torino.

“In sole 2 settimane abbiamo fatto diventare realtà quella che era solo un’idea: iniziare a costruire il supermercato del futuro. Facendo un’attenta analisi del mercato della GDO (grande distribuzione organizzata) in Italia ed Europa e vedendo un’importante opportunità, abbiamo creato una piattaforma tecnologica che permette agli utenti a casa di ordinarsi la spesa nel minor numero di click possibile. Le nostre abitudini stanno cambiando molto più velocemente del previsto e vogliamo che fare la spesa sia un processo semplice e veloce” spiegano i fondatori, Giovanni Cavallo, Lorenzo Lelli ed Edoardo Tribuzio, team di imprenditori con alle spalle una lunga esperienza nel settore digitale, già fondatori di Mymenu.

Ad oggi sulla piattaforma sono presenti circa 2000 prodotti, in continua crescita.

“Dal tonno in scatola agli articoli per l’igiene della casa, alla pasta artigianale, ai vini più prestigiosi: il nostro obiettivo è quello di creare un’offerta quanto più variegata possibile, sempre mantenendo la qualità come una variabile costante” spiegano ancora i fondatori.

La logistica viene effettuata con furgoncini refrigerati guidati da professionisti del settore e gli ordini, se effettuati entro mezzogiorno, al momento vengono consegnati il giorno dopo, dal lunedì al sabato. l’ordine minimo è di 70 euro e il costo di consegna 5,9 euro.

L’obiettivo è di diventare capillari su tutto il territorio nazionale quanto prima dopo questa fase iniziale di lancio per poi valutare l’internazionalizzazione.