08:52 giovedì 13 Giugno 2024

Nagel (Bce): “Inflazione di fondo ostinata, serve cautela”

“L’inflazione di fondo nella zona euro si sta dimostrando particolarmente tenace”, ha affermato Joachim Nagel, membro del Consiglio direttivo della Bce. Il presidente della Bundesbank ha ribadito che lui e i suoi colleghi non abbasseranno in automatico i tassi, ma valuteranno le condizioni “riunione per riunione”.

Nagel ha comunque dichiarato che giusto allentare la politica la scorsa settimana. “Siamo su una strada accidentata, ma tutti sappiamo che l’ultimo miglio è il più complicato.”

“Non dovremmo essere troppo sicuri di noi stessi, troppo ottimisti”, ha aggiunto. “In questo mondo molto incerto, dobbiamo essere molto cauti, non mostrare alcuna compiacenza nel nostro mandato di lotta contro l’inflazione”, ha detto Nagel. “Il lavoro non è finito.”

Ha parlato poco dopo che la Federal Reserve ha mantenuto il suo tasso invariato prevedendo solo un taglio quest’anno e ulteriori riduzioni per il 2025.

Interrogato sull’influenza della politica statunitense su quella della zona euro, Nagel ha insistito che la Bce fa “politica monetaria per l’eurozona” ma ha riconosciuto le ricadute e un indiretto “circolo di feedback”.

“Le banche centrali su entrambi i lati dell’Atlantico devono essere ancora più ostinate dell’inflazione”, ha detto. “Questa è una somiglianza che vedo.”

Mercoledì mattina, il Vice Presidente Luis de Guindos ha detto che la Bce non può pre-impegnarsi su nessuna decisione quest’anno poiché si trova di fronte a un’inflazione volatile e a un’economia la cui prospettiva è difficile da prevedere. Martins Kazaks della Lettonia ha aggiunto che ulteriori tagli dei tassi sono possibili quest’anno, ma ha esortato alla cautela poiché l’inflazione “a volte può tornare”.

Breaking news

08:01
Forex: euro perde terreno dopo esito elezioni Francia. Il trend su dollaro, sterlina, yen

Il secondo turno delle elezioni francesi ha confermato la prospettiva di un Parlamento appeso.

06:31
Giappone: borsa Tokyo debole dopo calo salari reali per 26esimo mese consecutivo

Il dato è sceso a maggio dell’1,4% su base annua, in calo per il 26esimo mese consecutivo, a fronte di salari nominali saliti del…

5/07 · 17:38
Piazza Affari chiude a -0,%, in calo rendimenti bond governativi

Piazza Affari chiude sotto la parità, con Amplifon in coda al Ftse Mib. Focus sul job report Usa e l’esito delle elezioni UK

5/07 · 14:17
Banca Mediolanum: a giugno 784 mln raccolta netta totale, 5,66 mld da inizio anno

Banca Mediolanum chiude il primo semestre con circa 5,7 miliardi di raccolta totale

Leggi tutti