Mutui, il tasso fisso resta il preferito a febbraio

17 Marzo 2016, di Alberto Battaglia

Gli italiani continuano a preferire il mutuo a tasso fisso: secondo l’Osservatorio sul mercato dei mutui, condotto da MutuiOnline.it, il tasso fisso è stato scelto a febbraio nel 74,3% dei casi contro il 22% del tasso variabile. La durata più frequente, invece, è quella ventennale (26,3%), seguita da quella di 15 anni (23,9%).

Per quanto riguarda invece i primi due mesi dell’anno prosegue la prevalenza dei mutui di surroga, che si sono attestati al 65,3% delle erogazioni totali, seguiti con il 28,6% dai mutui per acquisto della prima casa, in diminuzione rispetto al primo semestre del 2015. Scende lievemente l’importo medio dei mutui erogati a 116.319€, a fronte dei 116.872€ del primo semestre 2015.