Mps, Procura chiede archiviazione per la morte di David Rossi: probabile suicidio

16 Febbraio 2017, di Alberto Battaglia

La Procura di Siena impegnata nelle indagini sulla morte dell’ex responsabile della comunicazione di Mps, David Rossi, ha chiesto l’archiviazione dando credito all’ipotesi di suicidio. Rossi era precipitato dalla finestra del suo ufficio il 6 marzo 2013.
“Dopo analisi accurate e un riesame di tutto il materiale raccolto, anche nella precedente indagine, si è addivenuti ad una nuova richiesta di archiviazione perché gli elementi raccolti – gli unici su cui ragionare sulle cause del decesso – conducono a ritenere ragionevole l’ipotesi del suicidio e altamente improbabile quella dell’omicidio”, ha spiegato una nota del Procuratore di Siena, Salvatore Vitello, aggiungendo che “È stata depositata richiesta di archiviazione previo stralcio del procedimento per l’ ipotesi di omissione di soccorso a carico di ignoti”.