Mps: decisa data dell’aumento di capitale e banche che partecipano

2 Agosto 2016, di Alessandra Caparello

SIENA (WSI) – Fissato per fine novembre l’aumento di capitale previsto per il Monte dei Paschi di Siena. L’assemblea di Mps sarà convocata dopo l’estate e si terrà quasi certamente ad ottobre. L’AD della banca, Fabrizio Viola ha spiegato che:

“Nel piano abbiamo già inserito la possibilità che il finanziamento dei terzi della cartolarizzazione”, che è anche il presupposto per deconsolidare le sofferenze, “possa essere attuato attraverso un term financing o un bridge financing che ci consentirà di anticipare di molto i tempi e quindi di dare certezza al mercato e soprattutto di evitare che il timing dell’aumento di capitale sia condizionato dalla cartolarizzazione. Il livello delle commissioni richiesto per questo consorzio, è in linea con i livelli pagati nei precedenti due aumenti di capitale”.

Secondo le indiscrezioni del Sole 24 ore a partecipare come pre sottoscrittori dell’aumento di capitale saranno anche le banche Barclays, BBVA, Commerzbank, HSBC e Societe Generale. I titoli di MPS cedono circa l’8% in questo momento in Borsa e a un certo punto sono anche state sospese per eccesso di ribasso con un calo del -9%.