Moscovici, dall’Italia nessun rischio di contagio

19 Ottobre 2018, di Alberto Battaglia

Il commissario europeo agli Affari economici, Pierre Moscovici, ha dichiarato venerdì di voler ridurre le tensioni con l’Italia sulla Legge di bilancio del 2019, aggiungendo che sarà importante vedere come Roma risponderà ai rilievi  presentati dalla Commissione Ue.

Il Commissario, che è stato in visita a Roma per due giorni ha detto di voler “ridurre le tensioni e mantenere un dialogo costruttivo” con le autorità italiane, sostenendo che l’eventuale tensione sui titoli italiani non presenta rischi di contagio nei confronti di altri paesi dell’Eurozona.

Moscovici ha voluto allontanare i timori su una possibile Italexit, sostenendo che per l’Italia uscire dall’euro “non ha assolutamente senso”.

In seguito alle dichiarazioni lo spread è rientrato dall’iniziale rialzo ed è attualmente stabile a 314,70. L’euro si è rafforzato sul dollaro, al momento, dello 0,45% 1,1507 dollari per unità.