Moody’s resta negativa sulle banche italiane: “troppe pressioni”

17 Ottobre 2017, di Mariangela Tessa

L’agenzia di rating Moody’s continua a mantenere un outlook negativo sul sistema bancario italiano. Tra le ragioni citate dall’agenzia di rating:

“la continua pressione sui nostri istituti affinché riducano i loro grandi stock di crediti problematici in un contesto in cui ci sono limitate opportunità di raccogliere capitali, una redditività che continua ad essere debole e una significativa esposizione di credito verso il governo italiano”. Una fragilità, si legge in una nota, “solo parzialmente mitigata da una leggera ripresa economica e da flussi più bassi di Npl”.