Monsanto manca le stime sui profitti a causa del mais deludente

5 Aprile 2018, di Livia Liberatore

Monsanto, acquisita dalla tedesca Bayer AG, ha mancato le stime degli analisti sugli utili trimestrali, con volumi e prezzi inferiori per il mais. Le vendite, nel settore dei semi di mais e degli altri prodotti dell’azienda, sono scese del 6,2% a 2,72 miliardi di dollari nel secondo trimestre conclusosi il 28 febbraio. L’utile netto attribuibile a Monsanto è salito a 1,46 miliardi di dollari, o 3,27 di dollari per azione, da $ 1,37 miliardi, o $ 3,09 per azione dell’anno precedente. Su base rettificata, la società con sede a St. Louis, nel Missouri, ha guadagnato $ 3,22 per azione, mancando la stima media degli analisti di 8 centesimi, secondo Thomson Reuters.