Molestie: Trump pubblica video in cui due donne accusano Bill Clinton

24 Maggio 2016, di Alessandra Caparello

NEW YORK (WSI) – Ci va giù pesante il miliardario americano Donald Trump, l’unico candidato repubblicano in corsa alla Casa Bianca che, per sbaragliare la sua avversaria Hillary Clinton, riapre lo scandalo sulle molestie sessuali in cui era coinvolto il marito, l’ex presidente Bill.

Trump ha pubblicato sul suo profilo Instagram un video in cui due donne accusano l’ex presidente di molestie sessuali negli anni passati. Nel video si sentono solo le due voci delle donne che hanno accusato Bill Clinton di averle violentate: a far da sfondo all’audio una foto di Clinton con in bocca un sigaro che fa venire in mente una della scene più hot rivelate dall’indagine su di lui e sulla sua relazione con la stagista Monica Lewinsky. Il video poi termina con una foto dei Clinton e la frase “ci siamo di nuovo?”.

Cosa ha spinto Trump a questo colpo basso? Lo spiega lo stesso tycoon in un’intervista al Washington Post.

“Hanno detto cose su di me molto cattive, e io non voglio stare al gioco, per nulla. Ma hanno detto cose molto cattive. E finchè continuano a farlo, giocherò il gioco che è necessario giocare, penso di averlo dimostrato”.