Modello 730 precompilato: occhio alle scadenze fiscali 2017

18 Aprile 2017, di Alessandra Caparello

ROMA (WSI) – Partita oggi l’operazione 730 precompilato, con la dichiarazione dei redditi già compilata in alcune sue parti disponibile sul sito dell’Agenzia delle entrate per 30 milioni di contribuenti.

Dal modello 730 verranno poi calcolate le tasse da pagare. Le scadenze? Il 30 giugno 2017 per i per i versamenti del saldo e del primo acconto per i contribuenti con 730 senza sostituto d’imposta (cioè coloro che non demandano al datore di lavoro la trattenuta in busta paga), il 31 luglio invece per il versamento, con la maggiorazione dello 0,4% a titolo di interesse, di saldo e primo acconto per i contribuenti con 730 senza sostituto d’imposta o con modello Redditi. Il 2 ottobre invece per comunicare al sostituto d’imposta di non voler effettuare il secondo o unico acconto dell’Irpef o di volerlo effettuare in misura inferiore.