Mirabaud AM: Banca Popolare cinese taglierà ancora i tassi. E’ l’effetto coronavirus

5 Febbraio 2020, di Alessandra Caparello

 Durante la settimana il coronavirus ha continuato a diffondersi in Cina andando a colpire 14 regioni, che rappresentano quasi il 70% del PIL cinese e ciò ha spinto le autorità a prolungare di un’altra settimana il periodo festivo fino al 10 febbraio, sottolinea Gero Jung, Chief Economist di Mirabaud AM.

Tutto questo mentre la Banca Popolare Cinese ha tagliato di 10 punti base i suoi tassi repo a 7 e 14 giorni, per garantire un’ampia liquidità durante questo periodo straordinario di controllo della diffusione del virus. Inoltre, un consulente della PBoC ha dichiarato di aspettarsi ulteriori tagli dei tassi nel corso del mese.