Tesoro accelera su vendita quote Eni e Enav

16 Novembre 2017, di Mariangela Tessa

Cassa depositi e prestiti ha ricevuto una lettera del Tesoro che formalizza la vendita di quote di Eni ed Enav e la sta valutando. È quanto riporta l’agenzia Reuters, citando una fonte a conoscenza del dossier, dopo che il Sole24Ore ha scritto che il ministero dell‘Economia ha formalmente avviato il processo di vendita delle quote con una lettera a Cdp.

Per quanto riguarda Enav, precisa la fonte,  “la quota interessata dalla vendita è del 50,37%”. Il Tesoro controlla il 53,37% della società, che capitalizza poco più di 2,1 miliardi. Per quest‘anno il target del governo per i proventi da privatizzazione è pari a 0,2 punti di Pil, circa 3,5 miliardi di euro”.