Milano: sindaco Beppe Sala indagato per Expo si autosospende

16 Dicembre 2016, di Alessandra Caparello

MILANO (WSI) – Bufera su Beppe Sala il sindaco di Milano. La Procura generale milanese ha iscritto nel registro degli indagati il primo cittadino ed ex commissario unico di Expo in merito ad un’indagine su una gara d’appalto sulla Piastra Expo. Una notizia che il sindaco sala ha appresso da fonti giornalistiche e ha deciso di autosospendersi.

“Apprendo da fonti giornalistiche che sarei iscritto nel registro degli indagati nell’ambito dell’inchiesta sulla piastra Expo. Pur non avendo la benché minima idea delle ipotesi investigative, ho deciso di autosospendermi dalla carica di sindaco”.

Sala formalizzerà oggi nelle mani del Prefetto di Milano la sua autosospensione.