Migranti: Germania non parteciperà più alla missione Sophia

23 Gennaio 2019, di Alessandra Caparello

Il governo tedesco ha deciso di sospendere temporaneamente la sua partecipazione alla missione europea Sophia contro i trafficanti di migranti,  come risposta alla linea dura del governo italiano sull’accoglienza.

La missione Sophia è stata avviata nel 2015 ed è in scadenza il prossimo marzo.  Prorogata due volte, sono 27 gli Stati europei coinvolti e la guida è affidata all’Italia. Scopo è lottare contro il traffico di migranti nel Mediterraneo e il suo mandato include l’attuazione dell’embargo alle armi alla Libia e l’addestramento della guardia costiera libica fino anche al  sequestro delle imbarcazioni.

La missione Sophia aveva come mandato di far sbarcare tutti gli immigrati solo in Italia e così ha fatto, con 50.000 arrivi nel nostro Paese”. Quindi, “se qualcuno si fa da parte, per noi non è certo un problema.

Così il ministro dell’Interno Matteo Salvini.