Merkel cede sui rifugiati: fissato tetto annuale di 200 mila

9 Ottobre 2017, di Mariangela Tessa

Alla fine Angela Merkel fa un passo indietro e accetta l’ipotesi di un “tetto” annuale di 200mila rifugiati voluto dal suo alleato CSU, che spinge per un inasprimento sull’accoglienza dopo le recenti elezioni politiche.

La cancelliera ha dunque ceduto alle pressioni dopo le recenti elezioni politiche, nelle quali il suo partito, la CDU, ha perso quota e la formazione di estrema destra anti-immigrati Afd ha messo a segno un exploit.