MEGLIO AZIONARIO AI BOND. E PIAZZA AFFARI È TRA I PREFERITI

11 Maggio 2015, di Redazione Wall Street Italia

Continua il sentiment positivo degli addetti ai lavori sull’azionario, asset preferito a quello obbligazionario. Lo rileva l’ultimo sondaggio Panel Strategist condotto tra gli operatori del settore da AIAF, l’Associazione Italiana degli Analisti e Consulenti Finanziari, secondo cui gli operatori di mercato continuano a manifestare un giudizio positivo sull’azionario europeo – in particolare italiano – e hanno alzato moderatamente il giudizio sull’equity BRICs a scapito degli Stati Uniti.

Prosegue l’ampio – anche se non unanime – consenso negativo degli strategist nei confronti dei Bund tedeschi, considerati ancora sopravvalutati. Resta, invece, diffusamente positivo il giudizio sull’azionario giapponese, che appare sottovalutato.

All’interno della componente obbligazionaria la view degli addetti ai lavori migliora sui governativi italiani e sui bond emergenti, il cui giudizio da leggermente positivo passa a positivo. (mt)