Tesoro: peggiorano i conti pubblici, aumenta il fabbisogno statale

1 Marzo 2017, di Alessandra Caparello

ROMA (WSI) – Nel mese di febbraio 2017 il settore statale ha registrato un fabbisogno intorno a 8.200 milioni, con una riduzione di circa 1.800 milioni rispetto al risultato del corrispondente mese dello scorso anno. A renderlo noto il Ministero dell’economia e delle finanze.

Il fabbisogno dei primi due mesi dell’anno in corso si attesta a 6.100 milioni, con un aumento di circa 700 milioni rispetto al primo bimestre del 2016. Secondo il MEF, nel confronto con lo stesso mese dell’anno precedente, la riduzione del fabbisogno del settore statale di febbraio 2017 è attribuibile all’effetto congiunto di minori prelevamenti dai conti di tesoreria intestati alle amministrazioni territoriali e di maggiori incassi fiscali.