Risparmi gestito, Mediobanca rileva il 69% della svizzera Ram

24 Novembre 2017, di Mariangela Tessa

Mediobanca rileva il 69% di RAM Active Investments, gestore svizzero che utilizza l’intelligenza artificiale per investire.

Costituita nel 2007, con sede a Ginevra, RAM AI – si legge in una nota – è uno dei principali gestori sistematici europei ed offre un’ampia gamma di fondi alternativi con gestione equity sistematica fondamentale e fixed income discrezionale ad una vasta platea di investitori istituzionali e professionali. Al 31 Ottobre 2017, RAM AI aveva 4,9 miliardi di franchi svizzeri di attivi gestiti in 14 fondi.

A questo proposito, Alberto Nagel, ceo di Mediobanca, ha spiegato che:

“Il piano strategico approvato nel Novembre 2016 ha definito una chiara accelerazione nel nostro riposizionamento attraverso la creazione e lo sviluppo di una piattaforma di Asset Management” sottolineando inoltre che “nell’ambito di questo piano Mediobanca è fortemente impegnata nella creazione e sviluppo di un business di Alternative Asset Management, attraverso la creazione di partnership strategiche con selezionati operatori dotati di team di gestione di qualità, ottimi track record e piattaforme scalabili”.