Mediobanca alla conquista di Francia: acquisito il 66% di Messier Maris & Associès

11 Aprile 2019, di Alessandra Caparello

Dopo mesi di trattative Mediobanca completa l’acquisizione della Messier Maris & Associès, boutique di consulenza fondata da Jean-Marie Messier, già numero uno di Vivendi, ed Erik Maris, che rimangono al timone della banca daffari specializzata in M&A.

Al termine dell’operazione Mediobanca avrà il 66% della banca, con un investimento di 160 milioni di euro.  Dopo aver acquisito il 69% di Ram in Svizzera, boutique specializzata in intelligenza artificiale, e il 51% a Londra di Cairn Capital, Piazzetta Cuccia ha calcolato che l’acquisizione della banca francese è accrescitiva in termini di Eps (earnings per share) del 2% su una base di 864 milioni di euro calcolati al giugno 2018 (quindi 17,28 milioni).