Mediaset, la Finanza nella sede di Vivendi

6 Ottobre 2017, di Livia Liberatore

Nuovo blitz della Finanza nella sede di Vivendi a Parigi. L’ufficio del presidente Vincent Bollorè è stato perquisito dai finanzieri del nucleo valutario di Milano e dalla Gendarmerie National di Parigi. L’obiettivo è verificare se dietro la banca d’affari Natixis vi sia una rete nascosta di intermediari: la banca ha aiutato Vivendi  a salire dal 3% al 29,77% dei diritti di voto Mediaset in poche settimane. La perquisizione è avvenuta nell’ambito di una rogatoria chiesta dal pm di Milano Fabio De Pasquale che ha iscritto nel registro degli indagati Bollorè insieme all’amministratore delegato De Puyfontaine.