Mattone Usa scricchiola, ancora giù nuovi cantieri a luglio

16 Agosto 2019, di Mariangela Tessa

Scendono per il terzo mese di fila i nuovi cantieri edili avviati negli Stati Uniti. In luglio, secondo quanto riportato dal dipartimento del Commercio americano, l’indice che misura l’avvio di nuovi cantieri ha registrato un calo del 4% su giugno al tasso annualizzato pari a 1,191 milioni di unità. Il dato, il peggiore dallo scorso febbraio, ha deluso gli analisti che attendevano un decremento dell’1%. Su base annuale c’e’ stato un incremento dello 0,6%.