Mafia Capitale: tra gli accusati anche direttore de Il Tempo

19 Settembre 2017, di Alessandra Caparello

ROMA (WSI) – Sono 28 le persone accusate di vari reati, estorsione, rapina, usura, come risulta dalla nuova chiusura inchiesta per Mafia Capitale.

Tra questi compaiono Salvatore Buzzi e Massimo Carminati, ma anche Luca Odevaine, Franco Panzironi e Giovanni Fisco e anche il direttore del quotidiano ‘Il Tempo’ Gian Marco Chiocci, per il reato di favoreggiamento.

“Chiocci avrebbe aiutato Massimo Carminati ad eludere le investigazioni dell’ag che procedeva nei suoi confronti per i delitti di associazione a delinquere di stampo mafioso e di corruzione, comunicandogli per il tramite di Salvatore Buzzi di aver appreso in ambienti giudiziari della indagine a suo carico e di attività di intercettazione e di riprese video in corso”.