Mafia Capitale: PM chiede 515 anni di carcere per Buzzi e Carminati

28 Aprile 2017, di Alessandra Caparello

ROMA WSI) – 515 anni di carcere in totale per i due imputati del processo su mafia Capitale,  Salvatore Buzzi e Massimo Carminati.

Il pm Luca Tescaroli ha chiesto alla Corte di dichiarare Carminati delinquente abituale, applicandogli a pena espiata una misura di sicurezza per altri due anni oltre alla confisca delle sue opere d’arte, mentre Buzzi,  in diretta video dal carcere di Parma, a mo’ di provocazione, ha alzato le braccia al cielo con i pugni chiusi in segno di vittoria.