“Maduro finanziò il M5s con 3,5 milioni di euro nel 2010”, afferma un quotidiano spagnolo

15 Giugno 2020, di Alberto Battaglia

Nicolas Maduro avrebbe fatto recapitare una valigetta contenente 3,5 milioni di euro al fondatore del M5s, Gianroberto Casaleggio, quando era ministro degli Esteri di Hugo Chavez nel 2010. E’ quanto afferma uno scoop del giornale spagnolo ABC precisando che a fare da tramite sarebbe stato il console venezuelano a Milano Gian Carlo di Martino. Il documento citato da ABC indica il cofondatore e ideologo del Movimento cinque stelle, morto nel 2016, come “promotore di un movimento di sinistra rivoluzionario e anticapitalista nella Repubblica italiana”.

Nessuno degli esponenti del M5s raggiunti dal giornale spagnolo ha voluto commentare la vicenda.